Il tuo carrello

Assistenza dalle 7:00 alle 24:00 festivi inclusi

🚚 Spedizione Gratuita a partire da 69€

“Snack del contadino” per il nostro cane

Se il tuo cane sta seguendo una dieta nutrizionalmente completa ed equilibrata, non ha bisogno di snack o bocconcini, in effetti, troppi “extra” al di fuori dei pasti possono alterare l’equilibrio nutrizionale.
Gli spuntini sono utili per scopi di addestramento e non possiamo negare l’eccitazione e la felicità che una buona sorpresa può generare, per noi e per loro. Basta seguire alcune linee guida per essere sicuri che gli spuntini non intacchino la buona salute del tuo cane.
Molte prelibatezze commerciali per cani sono cariche di calorie, zuccheri e ingredienti di dubbia provenienza e possono contribuire all’obesità, anche i cibi salutari, inclusi frutta e verdura, somministrati in eccesso possono contribuire all’aumento di peso.
In un recente studio, i ricercatori dell’Università di Padova hanno analizzato 32 prelibatezze per cani popolari per il contenuto nutrizionale, questi includevano biscotti, strisce a base di carne, bastoncini da masticare e bastoncini per la cura dei denti. La maggior parte di questi, ha superato la dose giornaliera di calorie raccomandata.

Ma cosa c’è nei tuoi snack per cani?
Anche gli ingredienti effettivi di un bocconcino per cani dovrebbero corrispondere a quelli riportati sull’etichetta, ma spesso non è così. Nello stesso studio universitario, i ricercatori hanno scoperto che il 76% dei prodotti analizzati conteneva tra i quattro ed i nove ingredienti e che non erano segnati sulle etichette.
Questo può essere particolarmente pericoloso per i cani che seguono una dieta controllata. Prendiamo ad esempio un cane con una malattia renale che ha bisogno di limitare le proteine alimentari. Se non puoi fidarti di ciò che c’è sull’etichetta, come puoi essere certo che il prodotto non contenga proteine in eccesso?

Quindi che tipo di snack può mangiare il mio cane?
Sicuramente quelli commerciali di aziende di cui ti fidi o le prelibatezze fatte in casa preparate con la guida di un nutrizionista veterinario certificato.
I veterinari raccomandano frutta e verdura perché sono ricche di sostanze nutritive e povere di calorie. Ecco alcune scelte che, alimentate con moderazione, faranno del bene al corpo del tuo cane.

Mele
Le mele sono ottime e sono uno spuntino salutare per i cani, sono relativamente ricche di fibre, che possono aiutare la digestione e sono anche una buona fonte di antiossidanti (vitamine A e C), che possono aiutare a proteggere dai danni dei radicali liberi. Un ulteriore vantaggio: possono aiutare a rimuovere i residui dai denti per mantenere la bocca del tuo cane sana e il suo alito fresco.
Attenzione: le mele contengono amigdalina, una forma di cianuro velenosa se consumata, rimuovi sempre i semi e il torsolo prima di offrirli al tuo cucciolo.

Banane
Le banane sono povere di colesterolo e sodio, relativamente ricche di fibre e contengono potassio, vitamine (compresa la vitamina C) e fibre, che possono contribuire a un cuore più sano, una migliore digestione e una maggiore energia. Tieni presente che una piccola banana ha 12 grammi di zucchero, quindi “moderazione”.

Mirtilli
I mirtilli non sono solo ricchi di antiossidanti (vitamine C e K) e ricchi di fibre, ma contengono sostanze fitochimiche, inclusi gli antociani, che conferiscono alle bacche il loro colore.
La prossima volta che stai preparando un frullato o una macedonia, dai alcune bacche al tuo cucciolo, saranno solo benefici!!!
Un piccolo suggerimento, per rendere più interessanti i mirtilli al tuo cane, schiacciali in modo che possano liberare il loro profumo.

Carote
Se ti stai chiedendo, “i cani possono mangiare le carote?” la risposta è si. Le carote sono ricche di sostanze nutritive come le fibre e l’antiossidante beta-carotene, che possono aiutare a proteggere da alcune malattie. Uno studio sul carcinoma a cellule di transizione negli Scottish Terrier, un cancro della vescica urinaria prevalente in questa razza, ha scoperto che alcune verdure a foglia verde e verdure giallo-arancio (come le carote!) possono rallentare lo sviluppo o prevenire l’insorgenza della malattia.

Sedano
Snack croccante che contiene vitamine A, B e C, utilissime a rafforzare il sistema immunitario e la salute generale del tuo cane.

Cetrioli
I cetrioli non contengono quasi grassi e oli. Tuttavia, sono ricchi di sostanze nutritive come potassio, magnesio, biotina e vitamine K, C e B-1. L’alto contenuto di acqua nei cetrioli aiuta a idratare il tuo cane, quindi sono particolarmente adatti per l’estate e le giornate di grande attività fisica. Forniscono anche fitonutrienti che possono aiutare a combattere i batteri che contribuiscono all’alitosi.

Pere
Un’opzione spesso trascurata, le pere contengono fibre e vitamine C e K, che contribuiscono a una migliore digestione e fortificare il sistema immunitario. Assicurati solo di rimuovere prima il torsolo.

Zucca
La zucca è ricca di beta-carotene, l’antiossidante responsabile del suo colore arancione, nonché di fibre, potassio e vitamina C. I veterinari affermano anche che può aiutare in alcuni casi di diarrea e stitichezza.

Peperoni rossi
Ricchi di vitamine e antiossidanti che possono ridurre l’infiammazione e aumentare l’immunità, le fette di peperoni rossi crudi sono una dolce delizia, ma devono essere rimossi i gambi e i semi. Assicurati anche di tenere i peperoni piccanti assolutamente lontani dal tuo cane in quanto possono causare disturbi digestivi.

Fragole
Le fragole sono un’ottima fonte di fibre e vitamina C, contengono anche un composto, l’acido malico, che può aiutare a sbiancare i denti dei cani. Come le banane, le fragole sono ricche di zuccheri e devono essere somministrate in piccole porzioni.
Optate solo per i frutti di bosco freschi ed evitate la frutta sciroppata o con aggiunta di zucchero. Se le fragole sono una novità, inizia con piccole quantità per evitare disturbi allo stomaco.

Patate dolci
Le patate dolci sono ricche di beta-carotene e vitamine B-6 e C. Contengono anche minerali che servono a molti scopi nel corpo di un cane, il potassio, ad esempio, aiuta a mantenere il corretto funzionamento dei reni e mantiene il giusto equilibrio di liquidi nel corpo. Il loro alto contenuto di fibre alimentari aiuta anche la digestione. Se stai pensando di cucinare delle patate dolci per il tuo cane a casa, opta per cuocerle a vapore o lessarle.
Avvertenze: le patate crude possono essere irritanti per il sistema digestivo del tuo cane, quindi assicurati di cuocerle, inoltre, si sconsiglia l’alimentazione di patate dolci essiccate, poiché sono state associate a malattie renali.

Anguria
Composta per il 92% da acqua, l’anguria è una prelibatezza gustosa che può aiutare a mantenere il tuo cane idratato in una giornata calda, o dopo una sessione di sport o gioco intensa, e anche ricco di sostanze nutritive come potassio e vitamine A, B-6 e C.
Come le mele, i semi di anguria possono causare blocco intestinale e problemi di digestione, attenzione, anche la buccia è da tenere lontana dal tuo cane, poiché può causare disturbi gastrointestinali.

Controllare sempre le porzioni e le dosi giornaliere, anche troppa frutta o verdura può contribuire all’aumento di peso, quindi è essenziale il controllo delle porzioni. Ricorda la regola 90/10 che afferma che le prelibatezze non dovrebbero comprendere più del 10% di una dieta completa ed equilibrata.
Sperimenta i gusti e le consistenze per scoprire cosa piace al tuo cane, e ricorda di tenere sempre d’occhio gli alimenti che non dovresti mai dare, tra cui cipolle, cioccolato, xilitolo, noci di macadamia, infatti possono essere tossici .
Consultati sempre con il tuo veterinario prima di apportare modifiche alla dieta, lo stesso se il tuo cane mostra sintomi insoliti.

Ultimi articoli dal Blog

Iscriviti per ricevere Promo ed Offerte Speciali!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Iscriviti ora!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy