Siamo sempre qui per i nostri clienti - dalle 7:00 alle 24:00 festivi inclusi
Recensioni
4.5/5

Perchè i cani sporgono la testa dal finestrino?

Tutti abbiamo visto l’espressione beata della faccia di un cane quando guarda fuori dal finestrino di un’auto con il vento che gli scorre attraverso le orecchie e il naso.

Quindi diamo un’occhiata più da vicino a cosa potrebbe succedere nella testa del nostro cucciolo in questa situazione.

Per noi umani, in quanto esseri visivi, un viaggio in macchina può essere composto da paesaggi, odori, esperienze, ma ai cani probabilmente interessa meno ammirare quei panorami di montagna o paesaggi marini.

È interessante notare che uno studio condotto presso l’Università della California, ha rivelato alcune scoperte interessanti su come i cani percepiscono i colori.

Per cominciare, la visione di un cane non offre tutti i colori che i nostri occhi percepiscono. La visione dei colori di un cane tende ad essere piuttosto opaca, sebbene non siano daltonici come si pensava fossero.

Per fare un paragone, i cani vedono il mondo attraverso i loro occhi in modo simile a una persona che soffre di deuteranopia (il termine medico per il daltonismo rosso-verde). Mentre l’uomo ha tre tipi di coni che identificano le lunghezze d’onda rossa, blu, verde e gialla, i cani invece hanno solo due coni, uno sensibile al blu e l’altro sensibile al giallo.

Ciò significa che, a differenza degli umani, che sono tricromatici, i cani sono dicromatici, in altre parole, vedono solo due colori. Quindi, se stiamo ammirando un arcobaleno, lo vedremmo in viola, blu, blu-verde, verde, giallo, arancione e rosso, mentre i cani lo vedrebbero come blu scuro, azzurro, grigio, giallo chiaro, giallo più scuro (una specie di marrone) e grigio molto scuro.

Oltre a non vedere bene i colori, i cani hanno un’acuità visiva inferiore rispetto agli umani. Secondo uno studio, si stima che in media l’acuità visiva degli esseri umani sia tre volte superiore a quella dei cani sia in condizioni di luce intensa che scarsa. Tuttavia, il lato positivo è che i cani sembrano batterci quando si tratta di individuare oggetti in rapido movimento.

Quindi, più che ammirare il paesaggio, i cani sono attratti dalla varietà di odori provenienti dal finestrino abbassato.

Con la testa fuori dai finestrini, i cani stanno letteralmente “entrando nella brezza”, stanno catturando un’abbondanza di messaggi olfattivi che noi umani possiamo solo sognare.

Mentre possiamo sentire l’odore di scarico occasionale e opprimente dell’auto davanti a noi o l’odore di fumo di un incendio lontano, i cani sentono molte sottigliezze che noi potremo non rilevare. Potrebbero sentire l’odore del pane di una panetteria a miglia di distanza, potrebbero sentire l’odore dell’erba appena tagliata da un tosaerba, potrebbero sentire l’odore delle mucche nei prati e forse, potrebbero persino sentire l’odore di una tempesta imminente.

Questo non dovrebbe sorprendere considerando il potente senso dell’olfatto di un cane. I cani sono dotati di un cervello di cui il 35 percento è dedicato al compito di rilevare gli odori, mentre in noi umani è solo un mero 5 percento. Questo rende il cervello olfattivo di un cane 7 volte più grande del nostro.

I cani possono anche annusare composti a concentrazioni di appena una parte per trilione, mentre noi esseri umani possiamo rilevare concentrazioni di appena una parte per miliardo.

Oltre ad avere un naso, i cani sono anche dotati di uno speciale condotto sul tetto della bocca che si collega al loro organo vomeronasale. Conosciuto anche come organo di Jacobson, l’organo vomeronasale agisce quasi come un secondo naso, potenziando le capacità di fiuto di un cane.

Quando vedi i cani sporgere la testa fuori dall’auto con la bocca semiaperta, le narici allargate e uno sguardo concentrato è probabile che catturino i profumi e li analizzino per gentile concessione di questo organo.

Di sicuro, i cani adorano sporgere la testa dai finestrini a causa di tutti gli odori che possono sentire, ma probabilmente possono esserci altri vantaggi.

Molto probabilmente, il fatto che i cani possano stare comodamente seduti in macchina, avvolti da tutti questi odori che li raggiungono piuttosto che andare a cercarli, deve farli sentire davvero bene, un po’ come sedersi comodamente a tavola e vedersi servire un cibo gustoso dopo l’altro rispetto ad alzarsi ripetutamente a una cena a buffet.

Oltre agli odori, i cani possono anche essere attratti a sporgere la testa fuori dalla finestra allo scopo di rinfrescarsi e godersi la brezza che scorre attraverso le loro orecchie e la bocca aperta.

Mentre molti cani hanno maggiori probabilità di essere attratti dagli odori piuttosto che dalle viste panoramiche, possono sempre esserci delle eccezioni alla regola.

Alcuni cani possono essere attratti da oggetti o animali in rapido movimento e possono persino provare a inseguirli. In particolare, i levrieri o i cani con elevate pulsioni predatorie.

I levrieri sono stati allevati in modo selettivo in modo da usare la loro vista per dare la caccia a cervi o lepri che corrono attraverso il deserto. Individuare questi animali su vaste terre aperte richiedeva una visione speciale. I levrieri sono noti per avere un campo visivo fino a 270 gradi, rispetto agli umani che hanno un campo visivo di soli 180 gradi.

Questi cani possono essere attratti da qualsiasi oggetto in movimento che passa a tutta velocità e possono persino avere l’istinto di inseguirli.

Anche se c’è qualcuno in macchina con questo cane, attenzione potrebbe saltare fuori in un attimo se si eccita improvvisamente per qualcosa.

Come visto, ci sono molte buone ragioni per cui i cani possono divertirsi a sporgere la testa dai finestrini dell’auto.

Domanda successiva: è sicuro? Ai cani, dovrebbe essere concesso mettere la testa fuori dai finestrini?

Questa abitudine comporta diversi rischi.

Rischio di caduta: il pericolo potenziale più ovvio se il tuo cane sporge la testa dal finestrino è che potrebbe cadere dall’auto.

Ciò è particolarmente vero per i cani di piccola taglia: più piccolo è il tuo cane, più facilmente sarà in grado di passare attraverso lo spazio tra il finestrino e il tettuccio dell’auto. Se il tuo cane cade dall’auto, potrebbe ferirsi gravemente o non sopravvivere.

Detriti volanti: il tuo cane potrebbe ferirsi a causa di detriti volanti mentre sporge la testa fuori dal finestrino. C’è un motivo per cui le nostre auto hanno il parabrezza: per proteggerci da sporco, polvere, insetti, rocce e altri oggetti che potrebbero fluttuare nell’aria. Quando stai andando a 100 km/h, anche una piccola roccia può fare grandi danni. Il tuo cane rischia anche di colpire un oggetto che si trova fuori dall’auto, come un altro mezzo, un albero delle siepi.

Danno all’orecchio: un altro risultato potenzialmente pericoloso è che il tessuto dell’orecchio del tuo cane potrebbe essere danneggiato.

Il tuo cane potrebbe sembrare carino con le orecchie al vento, ma il vento ripetuto può effettivamente causare danni ai lembi delle orecchie, e nel tempo, le orecchie possono danneggiarsi sempre più.

 

Anche se il tuo cane potrebbe divertirsi a sporgere la testa fuori dal finestrino per godersi tutti gli odori e per avere una percezione migliore di immagini e suoni, in qualità di proprietario responsabile di un animale domestico, è tuo compito mantenere il tuo cane al sicuro.

Potrebbe sembrare una buona alternativa tenere il cane in grembo mentre guidi, ma neanche questo è sicuro, è fonte di distrazione come conducente avere un animale domestico seduto sulle tue ginocchia.

In caso di incidente, il tuo cane potrebbe essere sbalzato fuori dal parabrezza o ferito dall’apertura dell’airbag. Un cane di piccola taglia potrebbe anche causare un incidente saltando sul pavimento dove stai cercando di usare i pedali dell’acceleratore e del freno.

Ecco alcune consigli per evitare questi problemi:

  • Usa il tuo giudizio. C’è una linea sottile tra mantenere il tuo cane al sicuro e renderlo felice. È sempre meglio peccare per eccesso di cautela ed essere più sicuri.
  • Quando guidi a bassa velocità in città o su una strada di campagna, puoi aprire leggermente il finestrino in modo che il tuo cane possa godersi il lusso di annusare i profumi dell’aria in entrata, ma non possa sporgere la testa.
  • Ricorda sempre di bloccare i finestrini in modo che il tuo cane non possa aprire/chiudere accidentalmente con le zampe e rimanere bloccato al collo o saltare di fuori. Sfortunatamente, questo accade più frequentemente di quanto tu possa pensare!
  • Ancora meglio, mantieni il tuo cane in sicurezza usando un guinzaglio apposito, un trasportino o un cancelletto. Questo eviterà al tuo cane di andare avanti e indietro da un finestrino all’altro, proteggendo te e il tuo cane in caso di brusca frenata (i cani liberi rischiano di diventare proiettili in caso di frenata troppo brusca).
  • E naturalmente, consulta il tuo veterinario se il tuo cane mostra segni di qualcosa che non va dopo essere andato in macchina!

Prendere precauzioni di sicurezza mentre guidi con il tuo cane in macchina è una parte essenziale dell’essere un proprietario responsabile di un animale domestico.

Leggi anche...

Iscriviti per ricevere Promo ed Offerte Speciali!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Iscriviti ora!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy