Siamo sempre qui per i nostri clienti - dalle 7:00 alle 24:00 festivi inclusi
Recensioni
4.5/5

Passare dal cibo per gattini al cibo per gatti: perché, quando e come.

Con il raggiungimento dei vari stadi di crescita del gatto cambiano anche i suoi bisogni nutrizionali.

Da gattini, mangiano cibo ricco di nutrienti che li aiuta a crescere, ma quando si avvicinano alla fine del loro periodo di crescita, è importante che la loro dieta cambi per soddisfare le esigenze da quasi adulti.

Bisogna passare dal cibo per gattini al cibo per gatti, al momento giusto e nel modo giusto.

Ricorda che l’alimentazione del gatto deve essere sempre equilibrata e ricca di tutti quegli alimenti necessari per il suo corretto sviluppo seguendone i bisogni dovuti all’età e al suo stato di salute.

Come regola generale, i gatti che hanno meno di un anno di età sono considerati gattini, dal primo anno di età fino al settimo sono considerati adulti e dal settimo in poi anziani.

Questo ad eccezione di alcune razze di dimensione più grande che impiegano più tempo a raggiungere la maturità, come ad esempio il Maine Coon che viene considerato adulto a partire dai 18 mesi di vita

Il cibo per gattini è progettato per supportare una rapida crescita e sviluppo. Rispetto al cibo per gatti adulti, il cibo per gattini ha generalmente:

  • Più calorie, proteine e grassi
  • Livelli adeguati di acido docosaesaenoico (DHA), un acido grasso omega-3 importante per lo sviluppo del cervello e della vista
  • Aumento delle quantità di alcune vitamine e minerali
  • Ottimo rapporto calcio/fosforo

L’aumento di peso è il più grande pericolo associato al continuare a nutrire un gatto adulto con il cibo per gattini.

Mentre un gatto “grasso” potrebbe sembrare carino, il peso forma aiuterà il tuo gatto a vivere una vita più felice e più sana.

Si stima che quasi il 60% dei gatti domestici sia in sovrappeso o obeso, il che li espone a un rischio maggiore di problemi di salute tra cui diabete, artrite e lipidosi epatica (una malattia del fegato potenzialmente fatale).

I gatti adulti, finita la fase della crescita, hanno bisogno di una dieta che gli permetta di mantenere la loro forma fisica (quindi peso e massa muscolare) che sia direttamente proporzionata e collegata anche alle sue abitudini motorie (ad esempio se il gatto è piuttosto sedentario avrà bisogno di una dieta meno calorica, e quindi povera di grassi, che impedisca la possibilità di mettere su troppo peso e diventare obeso).

Nei gatti anziani, anche detti senior, la dieta dovrà essere bilanciata a seconda del suo stato di salute e tenendo presente che, a partire dagli otto anni in su, essi possono sviluppare problemi nella digestione ed assimilazione di alcuni alimenti (e di conseguenza a mantenere il loro peso corporeo ideale).

Quando passare dal cibo per gattini al cibo per gatti adulti

In generale, i gattini dovrebbero mangiare cibo per gattini fino a quando non raggiungono il 90% circa del loro peso da adulto.

Questo avviene, nella maggior parte dei casi, attorno al raggiungimento del primo anno di età.

Come già detto alcune razze di dimensione più grande, impiegano più tempo a raggiungere la maturità, come ad esempio il Maine Coon che viene considerato adulto a partire dai 18 mesi di vita.

Come passare dal cibo per gattini al cibo per gatti

Il passaggio dal cibo per gattini al cibo per gatti adulti deve essere fatto gradualmente.

L’apparato digerente di un gatto ospita molti batteri e lieviti che aiutano la digestione del cibo, combattono potenziali agenti patogeni, producono vitamine e altri nutrienti e rafforzano il sistema immunitario.

Quando la dieta viene cambiata bruscamente, i microbi gastrointestinali potrebbero non avere il tempo di adattarsi, il che può portare a segni di disturbi digestivi tra cui vomito e diarrea.

Inoltre, trovandosi improvvisamente di fronte a un nuovo cibo, molti gatti si rifiuteranno di mangiare. (I gatti sono abbastanza abitudinari)

I gattini apprezzano le novità per quanto riguarda sapore, odore e consistenza dei cibi.

Puoi quindi variare questi fattori, per far si che il gattino scopra quali siano le sue preferenze.

Sii paziente e non avere fretta, durante questo periodo il tuo micio potrebbe rifiutare alcuni cibi per svariati motivi, tieni conto dei suoi gusti e assecondalo proponendo diverse varianti fino a trovare quelle che più gli piacciono.

Passa lentamente il tuo gattino a una dieta per adulti nell’arco di 7-10 giorni come segue:

  • Giorni 1 e 2, aggiungere ¼ della nuova dieta a ¾ della vecchia dieta
  • Giorni 3 e 4, aggiungere ½ della nuova dieta a ½ della vecchia dieta
  • Giorni 5 e 6, aggiungere ¾ della nuova dieta a ¼ della vecchia dieta
  • Dal 7° al 10° giorno, passaggio completo al cibo per gatti adulti (100% nuovo cibo)

Quando il passaggio dal cibo per gattini a quello per gatti causa problemi

Se in qualsiasi momento il tuo gatto perde l’appetito o sviluppa segni di disturbi digestivi, puoi tornare al suo vecchio cibo per gattini per alcuni giorni e poi ricominciare la transizione a un ritmo ancora più lento.

Se sorgono problemi di salute o alimentazione è buona regola chiedere sempre consiglio al proprio veterinario.

Domande e risposte frequenti sul passaggio dal cibo per gattini a quelli per gatti.

D) I gattini possono mangiare cibo per gatti adulti?

R) I gattini più piccoli dovrebbero mangiare principalmente cibo per gattini, nutrizionalmente completo ed equilibrato e dovrebbero attenersi al cibo per gattini fino a quando non sono cresciuti al 90%.

Come già detto, molti gatti in fase di crescita possono iniziare a mangiare cibo per gatti adulti quando hanno circa 10-12 mesi.

Le razze più grandi, come i Maine Coon, possono mangiare cibo per gatti adulti tra i 18 ei 24 mesi di età.

D) Si può cambiare marca di cibo per gattini?

R) Si, in effetti, è una buona idea passare a un cibo per gattini di qualità superiore se hai dubbi sull’alimentazione che il tuo gattino sta ricevendo dalla sua dieta attuale.

Assicurati solo di effettuare gradualmente il passaggio.

D) Per quanto tempo i gattini possono continuare a mangiare cibo per gattini?

R) I gattini possono continuare a mangiare cibo per gattini fino a quando non sono quasi completamente cresciuti.

Questo di solito accade quando hanno circa 10-12 mesi.

Un’eccezione sono le razze di gatti più grandi, come i Maine Coon, che non smettono di crescere fino a quando non hanno un’età compresa tra 18 e 24 mesi.

I gattini di taglia grande possono continuare a mangiare cibo per gattini fino a quando non hanno circa 1½ o 2 anni.

Conclusioni

Chiedere sempre al proprio veterinario prima di apportare qualsiasi cambiamento nella dieta del proprio animale domestico.

Il veterinario saprà consigliarvi al meglio su quali siano i cibi più adatti in base alle condizioni fisiche, all’età e allo stato di salute del vostro gatto.

 

Sul nostro e-shop troverai una vasta offerta, affrettati, buona navigazione !!!

Leggi anche...

Iscriviti per ricevere Promo ed Offerte Speciali!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Iscriviti ora!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy