Siamo sempre qui per i nostri clienti - dalle 7:00 alle 24:00 festivi inclusi
Recensioni
4.5/5

Il tiragraffi – domande e consigli.

Perché i gatti graffiano?

I gatti graffiano con gli artigli anteriori trascinandoli verso il basso, su una superficie orizzontale o verticale: questa azione, allenta e rimuove la buccia esterna dell’artiglio rivelando una nuova superficie affilata al di sotto.

Allena anche i muscoli degli arti anteriori e della colonna vertebrale per mantenere il gatto in ottime condizioni per la caccia. Alcuni gatti graffiano sdraiandosi e trascinando il proprio peso corporeo lungo il pavimento. Le superfici scelte sono solitamente fisse e non cedevoli per resistere alla forza esercitata dal gatto

Il graffio è anche usato come forma di comunicazione territoriale o comportamento di marcatura. Profumo e ghiandole sudoripare tra i cuscinetti delle zampe si mescolano per produrre un odore unico. Quando gli artigli vengono raschiati su una superficie, l’odore si deposita e la combinazione dei segni e dell’odore fornisce un forte messaggio visivo e olfattivo agli altri gatti.

Prove di graffi all’aperto si possono spesso trovare su alberi, pali di recinzione, e cancelli di legno, ad esempio, tutti luoghi strategicamente importanti in un’area popolata da gatti. Superfici simili, all’esterno, verranno utilizzate anche per la “manutenzione” degli artigli. Legni non verniciati e corteccia d’albero sono le superfici più naturali da graffiare in quanto forniscono un perfetto livello di resistenza all’azione.

Perché il mio gatto graffia in casa?

Molti gatti al giorno d’oggi hanno un accesso limitato o nullo all’esterno. Ci sono anche quelli che scelgono di trascorrere più tempo nel comfort e nella sicurezza di casa e si sentono più rilassati nel mantenere efficienti i propri artigli in un ambiente sicuro.

Cosa posso fare per impedire al mio gatto di graffiare i miei mobili e i miei tappeti?

Se hai preso il tuo gatto da cucciolo, è importante che venga abituato al taglio degli artigli in tenera età.

Se un gatto si abitua a farsi tagliare gli artigli da gattino, questo sarà ben tollerato da adulto e preverrà danni ai mobili. Tuttavia, questo dovrebbe essere intrapreso solo se il tuo gatto vive esclusivamente in casa, poiché potrebbe aver bisogno di quegli artigli affilati in caso di uscite all’aperto.

Il taglio degli artigli, tuttavia, non sarà la soluzione al problema mobili o tappeti: se una superficie o un oggetto particolare viene danneggiato, è importante fornire un’alternativa accettabile che offra un’esperienza simile quando viene utilizzata.

Se non riesci a fornire un’alternativa accettabile per graffiare, i tuoi tappeti, mobili e carta da parati saranno spacciati. Una volta che un gatto trova un’area attraente da graffiare, vi tornerà sempre! I tiragraffi sono disponibili in tutte le forme e dimensioni e sono un’aggiunta essenziale alla tua casa.

Prima di spendere soldi per qualcosa che il tuo gatto ignora a favore del divano, ecco alcune domande da porsi mentre cerchi un tiragraffi:

Cosa sta già graffiando il tuo gatto?

Molte persone non si rendono conto che il loro gatto gli sta già dicendo cosa vuole in un tiragraffi. Se sta grattando il bracciolo del tuo divano dall’alto verso il basso, probabilmente preferirà uno verticale. Se sta graffiando il tuo tappeto orizzontalmente, potrebbe preferire uno orizzontale.

Da quali tipi di materiale è attratto il tuo gatto?

I tiragraffi sono disponibili in una grande varietà di materiali, tra cui moquette, cartone e sisal. Ancora una volta, osserva il tuo gatto per ottenere delle risposte. Alcuni gatti graffiano gli stipiti di legno delle porte, ok, quindi forse qualcosa che sia verticale e fatto di legno sarebbe appropriato per loro. Molti gatti adorano un tiragraffi di cartone, in quanto anche i gatti graffiano per lasciare dei segni e il cartone è un materiale su cui i felini possono ammirare il loro lavoro.

Quanto serve robusto?

Il problema con molti tiragraffi per gatti è che sono instabili o si ribaltano quando un gatto cerca di usarli. Quindi serve un tiragraffi su cui il tuo animale domestico può mettere tutto il suo peso, allungare la zampa, e graffiare.

Se scuotendo la parte superiore, il tiragraffi oscilla troppo, puoi optare inserendo alcune viti in più alla base, mentre se scivola sul pavimento prova con un tappetino da yoga o della gomma antiscivolo.

Questo tipo di modifiche casalinghe, non dovrebbero essere necessarie con l’acquisto di un tiragraffi di qualità.

Quanto serve grande?

Un altro errore commesso dai genitori di gatti è quello di comprare un tiragraffi troppo corto o troppo piccolo per il loro animale domestico. Noi, siamo dell’opinione, che più grande sia meglio è, in quanto il gatto può effettivamente allungarsi e “lavorarci” in tutta tranquillità.

Avrò bisogno di più di un tiragraffi?

Noi consigliamo di prenderne alcuni e di metterli in giro per casa:

  1. Dove al tuo gatto piace dormire. Una delle prime cose che i gatti fanno quando si svegliano è allungarsi e dare qualche graffio.
  2. Accanto alle cose che il tuo gatto ama già graffiare. Se noti che la tua sedia è finita nelle sue attenzioni, metti un tiragraffi proprio accanto alla sedia e incoraggia il tuo gatto a usarlo.

Se ho più di un gatto?

Anche se una coppia di gatti può condividere benissimo dei tiragraffi di cartone più piccoli, uno più grande potrebbe essere la strada da percorrere se hai due o più gattini. Un grande tiragraffi, può sicuramente consentire a più gatti di giocare, utilizzare la stessa struttura e condividere meglio lo spazio.

La scelta del design dipende poi dal budget e dallo spazio a disposizione.

Se all’inizio noti che il tuo gattino non sta usando il tiragraffi, non arrenderti. Incoraggialo ad usare il tiragraffi tenendoci sopra qualcosa, un giocattolo o un bocconcino, che il vostro gatto deve raggiungere. Oppure prova a spruzzarci sopra un po’ di erba gatta. Una volta che il tuo gatto usa il tiragraffi, premialo con bocconcini, lodi, giochi, carezze, affetto o qualunque altra cosa che il tuo gatto apprezza, ciò motiverà il tuo amico peloso a continuare a usare il tiragraffi invece del divano.

Domande frequenti:

Ho comprato un tiragraffi, perché il mio gatto non lo usa?

Alcuni prodotti antigraffio sono troppo leggeri per resistere ai graffi o non possono essere fissati su superfici rigide. Questi tendono a non essere favoriti dai gatti a causa della mancanza di resistenza durante l’uso. All’inizio è anche importante che il tiragraffi si trovi in un’area che il tuo gatto frequenta regolarmente. Posizionarlo in un’area a te comoda ma non visitata dal tuo gatto garantirà che venga ignorato!

I tiragraffi sono ricoperti di moquette, questo non incoraggerà ancora di più il mio gatto a danneggiare il mio tappeto?

Sebbene molti tiragraffi disponibili in commercio siano ricoperti di moquette, non ci sono prove che le abitudini di graffi del gatto si generalizzino ad altre aree della moquette all’interno della casa una volta che viene utilizzato regolarmente.

Ho comprato un tiragraffi, il mio gatto lo usa ma usa ancora il divano, cosa devo fare?

È possibile dissuadere il tuo gatto da visite future al divano utilizzando del nastro biadesivo a bassa adesività.

Può essere incollato sull’area interessata e questo fornirà un’esperienza spiacevole (ma non pericolosa) quando il gatto tenterà di graffiare. È essenziale assicurarsi che il nastro non sia troppo adesivo poiché potrebbe danneggiare le zampe e il tessuto. Questo metodo, può essere impiegato una volta che sono stati sistemati dei tiragraffi nelle vicinanze, da utilizzare come alternativa.

Devo punire il mio gatto per aver graffiato il tappeto?

È importante ricordare che il tuo gatto non lo fa per cattiveria. Se la motivazione è la manutenzione degli artigli, allora stai punendo un comportamento naturale o se il tuo gatto graffia eccessivamente a causa dell’ansia o dell’insicurezza, la punizione aumenterà la sua angoscia e probabilmente peggiorerà la situazione.

Come faccio a sapere se i graffi del mio gatto sono legati all’ansia?

Se il graffio è diffuso, hai una famiglia con più gatti e/o vivi in un territorio densamente popolato di gatti, il graffio potrebbe essere correlato all’ansia. Anche lavori di manutenzione all’interno della tua casa possono innescare graffi intensi mentre il tuo gatto cerca di adattarsi al suo territorio alterato.

Ci sono spesso tensioni all’interno di famiglie o territori multi-gatto che non sono facilmente identificabili dai proprietari. La soluzione alla marcatura territoriale sta nell’individuare la causa dello stress del singolo gatto. Una volta che questo è stato stabilito, potrebbe essere possibile ridurre l’ansia del gatto fornendo risorse aggiuntive all’interno della casa, per prevenire la competizione tra i membri del gruppo. Apportare cambiamenti ambientali all’interno della casa aumenterà anche i sentimenti di sicurezza e protezione del gatto. Un modo per aumentare potenzialmente la sicurezza è utilizzare feromoni felini sintetici che imitano le secrezioni naturali che tutti i gatti producono dalle ghiandole nelle loro guance. I gatti usano questo profumo per marcare il loro territorio e l’odore dà loro un senso di sicurezza e rassicurazione. La ricerca ha dimostrato che i gatti non graffiano o spruzzano l’urina nelle aree in cui si deposita questo feromone.

Se sospetti che il graffio sia correlato all’ansia, dovresti contattare il tuo veterinario per un consiglio generale o un rinvio a uno specialista del comportamento.

Sul nostro e-shop troverai una vasta offerta, affrettati, buona navigazione !!!

Leggi anche...

Iscriviti per ricevere Promo ed Offerte Speciali!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Iscriviti ora!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy