Il tuo carrello

Assistenza dalle 7:00 alle 24:00 festivi inclusi

🚚 Spedizione Gratuita a partire da 69€

Il primo mese di un cucciolo in casa

Portare un cucciolo in casa è un momento molto eccitante. Probabilmente hai pianificato questo giorno per mesi o addirittura anni! O potresti esserti innamorato di un cucciolo randagio che si unisce improvvisamente alla tua famiglia.
Indipendentemente dalle circostanze del nuovo arrivo, il primo mese è un mese di cambiamenti per tutti.
Se hai intenzione di portare un nuovo cucciolo a casa, dovresti prenderti del tempo per prepararti. Ci sono alcune cose basilari che vanno acquistate con anticipo.
Anche se hai già un altro cane, assicurati che il nuovo cucciolo abbia la sua cuccia, una ciotola per cibo e una per l’acqua e un paio di giocattoli.
Scegli un cibo per cuccioli e dei premi per l’addestramento. Gli alimenti per cani adulti sono formulati in modo diverso, quindi assicurati che il cibo che scegli sia specifico per i cuccioli.
Scegli un guinzaglio, un collare o una pettorina e una targhetta con inciso un numero di telefono per sicurezza. Acquista una spazzola adatta al tipo di pelo specifico del tuo nuovo cucciolo. Ti consigliamo di abituarlo a essere spazzolato, soprattutto se si tratta di una razza a pelo lungo, il prima possibile.

Il primo giorno

Il primo giorno naturalmente è molto eccitante. Se non hai altri cani, lascia che il tuo cucciolo esplori la casa in sicurezza.
Siediti sul pavimento e osservalo semplicemente mentre esplora, assicurandoti che sia sempre fuori pericolo.
Inizia a usare il nome del tuo cucciolo quando lo chiami, per abituarlo a sentire la tua voce e ogni mezz’ora circa portalo fuori per i bisogni. Assicurati di premiarlo immediatamente con lodi verbali, una piccola sorpresa e qualche carezza, dopo aver fatto i bisognini.

Dopo 10 giorni

Dopo circa dieci giorni, il tuo cucciolo si sentirà a suo agio nella sua nuova casa. Probabilmente all’inizio ci saranno alcuni problemi, come mordere e masticare cose che non dovrebbe, abbaiare, giocare e avere incidenti con i bisognini  in casa.
Sii paziente. Un cucciolo vuole solo compiacerti, ma farà degli errori.
Continua a lodarlo quando fa la cosa giusta o dissuadilo dal fare la cosa sbagliata distraendolo con un giocattolo. Sicuramente il cucciolo avrà trovato il suo posto preferito in casa.
Questo può essere la sua cuccia, il letto o sotto il tavolino nel salone, ma ovunque si trovi, questo posto lo fa sentire al sicuro e a proprio agio.
Assicurati che l’urina e le feci appaiano normali, poiché può essere comune che alcuni cuccioli abbiano infezioni del tratto urinario e parassiti intestinali.
Se non l’hai già fatto, fissa un appuntamento con il tuo veterinario per un esame fisico completo, vaccinazioni, analisi delle feci, ecc.
Le vaccinazioni devono essere completate a intervalli specifici e programmati affinché siano efficaci, quindi non lasciare che il tuo cucciolo esca fuori programma.
Cerca di evitare di portare il tuo cucciolo in luoghi dove ci possono essere, o possono essere passati altri cani, a meno che non abbia terminato la serie di vaccinazioni.

Dopo 30 giorni

A questo punto sicuramente sarai stato dal veterinario almeno una volta per le vaccinazioni, averlo dotato di microchip, assicurazione per animali domestici, e si può iniziare ad applicare eventuali antiparassitari con regolarità, in quanto lo aiuta a difendersi dagli attacchi dei parassiti pericolosi, quali pulci, zecche e vermi intestinali.
La somministrazione degli antiparassitari è importantissima, in quanto il contagio può avvenire non soltanto fuori o in seguito al contatto con altri animali, ma anche tra le mura domestiche. Attenersi sempre alle indicazioni del proprio veterinario.
Generalmente, con gli antiparassitari si inizia durante la quarta settimana di vita, e va ripetuto ogni 15-30 giorni, fino al compimento del sesto mese d’età.
Se hai un altro cane in casa, e ancora non si è abituato alla presenza del cucciolo, non ti allarmare. Ci vuole tempo, e magari 30 giorni potrebbero non essere sufficienti.
Se il tuo cane sembra a disagio con il cucciolo, potresti provare a premiarlo con un bocconcino ogni volta che il cucciolo è vicino.
Questo lo aiuterà a pensare al nuovo cucciolo come una cosa positiva, non solo una seccatura.

Buon lavoro e buon divertimento!!!

 

 

Ultimi articoli dal Blog

Iscriviti per ricevere Promo ed Offerte Speciali!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Iscriviti ora!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy