Siamo sempre qui per i nostri clienti - dalle 7:00 alle 24:00 festivi inclusi
Recensioni
4.5/5

Cani da lavoro: razze e mansioni principali.

Mentre molti cani sono semplicemente compagni, altri cani svolgono lavori seri. I cani da lavoro generalmente hanno istinti naturali che vengono accuratamente affinati con un addestramento intensivo per svolgere un compito specifico. In passato le mansioni principali erano la pastorizia, la guardia o la caccia, oggi, anche continuando con questi “antichi mestieri” alcune razze si sono altamente specializzate.

Di seguito, alcune razze da lavoro ed i lavori per i quali sono state appositamente addestrate.

I cani guida o i cani da assistenza, sono stati addestrati per assistere le persone con disabilità.

Un vero cane da assistenza è addestrato a comportarsi bene in ogni tipo di situazione, in modo da poter accompagnare il conduttore ovunque. Alcuni esempi di cani guida includono:

  • Cani guida per persone con disabilità visive
  • Cani di assistenza alla mobilità
  • Cani medico-assistenziali
  • Cani per persone con problemi di udito

Le razze canine comunemente usate includono il Golden Retriever, il Labrador Retriever, il Barboncino Standard e il Pastore Tedesco.

Cani da terapia, (VEDI IL NOSTRO BLOG PET THERAPY) addestrati e certificati come parte del piano terapeutico di un paziente medico. Questi cani offrono supporto emotivo a persone malate o ferite, spesso visitando ospedali e case di cura. Visitano anche scuole e asili nido per aiutare i bambini.

Cani di qualsiasi razza, taglia ed età possono diventare cani da terapia, ma devono avere alcune caratteristiche particolari, essere equilibrati, predisposti alla socializzazione, essere addestrati, non essere timorosi.

Cani poliziotto, sono addestrati specificamente per assistere la polizia e altro personale delle forze dell’ordine, come guardia di finanza, ecc.  nell’esercizio del proprio dovere. I cani poliziotto proteggono i loro conduttori, o possono inseguire e trattenere sospetti criminali che cercano di scappare dalla polizia. In alcuni casi, sono addestrati a fiutare sostanze, come stupefacenti, esplosivi, altro. Questi cani sono classificati come cani da rilevamento.

Oppure per operare con la polizia scientifica. In questo caso, sono animali che aiutano nella ricerca di cadaveri e indizi, o durante le identificazioni.

Le razze canine più comuni utilizzate come cani poliziotto sono i pastori tedeschi e malinois belgi, mentre quelli da rilevamento e polizia scentifica il Labrador Retriever, il Bloodhound, il Beagle, date le fenomenali capacità olfattive

Cani da lavoro militari, simili ai cani poliziotto, assistono i membri delle forze armate nelle loro operazioni.

L’utilizzo del cane in ambito bellico ha origini antichissime, quasi certa la presenza di cani da guerra nell’Antico Egitto[1], al tempo dell’invasione degli Hyksos – XVII secolo a.C. e prosegue tutt’oggi pur nel contesto di una guerra sempre più tecnologicamente avanzata.

Questi cani possono essere usati come ricognizione, rilevamento esplosivo, attacco, intimidazione, sentinelle e esploratori. Possono prendere parte alla ricerca e al salvataggio, ed essere paracadutati insieme al proprio conduttore.

In oltre sono addestrati anche come cani anti-mina.

La maggior parte dei cani da lavoro militari sono Pastori Tedeschi, Pastori Olandesi e Malinois Belgi.

Cani da rilevamento o da fiuto hanno sensi dell’olfatto eccezionali. Un cane da rilevamento viene addestrato ad annusare una particolare sostanza o gruppo di sostanze.

I tipi comuni di sostanze da annusare includono droghe illegali, esplosivi, sangue e resti umani, anche eventuali cellulari nascosti, in ambito carcerario.

Alcuni cani da rilevamento imparano persino a rilevare il cancro, livelli anormali di zucchero nel sangue, alcuni tipi di insetti (come le cimici dei letti) o persino le feci degli animali.

I cani da rilevamento sono utilizzati nelle forze dell’ordine, nella biologia della fauna selvatica e nell’assistenza sanitaria. Uno degli usi più antichi dei cani da rilevamento è nella ricerca del tartufo e dei funghi.

Le razze spesso utilizzate includono Beagle, Labrador Retriever e Golden Retriever, il Bloodhound.

Cani da ricerca e salvataggio hanno una grande agilità e sensi dell’olfatto e dell’udito eccezionali.

Questi animali altamente addestrati servono in molti campi diversi, tra cui il monitoraggio, la ricerca specializzata, il salvataggio in valanga e la localizzazione di dispersi dopo terremoti, catastrofi naturali, crolli, esplosioni e anche naturalmente il salvataggio in acqua.

Le razze spesso utilizzate includono Labrador Retriever, Golden Retriever, Border Collie, Leonberger, Terranova e Pastori Tedeschi.

Cani da pastore e bovari, lavorano con vari tipi di bestiame, come pecore e bovini. Un cane da pastore è fondamentalmente nato per il lavoro, il che significa che è una razza specifica e fa parte di un gruppo di razza da pastore.

Tuttavia, non tutte le razze da pastore sono pastori geneticamente esperti. Alcuni hanno bisogno che le loro abilità siano affinate con l’addestramento, mentre altri sono più adatti a vivere come cani da compagnia.

I cani che diventano pastori possono anche competere in prove di pastorizia.

Le razze da pastore includono, Australian Sheperd, Bearded Collie, Australian Cattledog, Pastore del Caucaso, Bovari, Maremmano, Ecc.

Cani da caccia, sono stati selezionati dall’uomo per aiutarlo nella ricerca della selvaggina, sfruttando il primordiale istinto predatorio del cane.

Sono divisi in alcune categorie:

  • Da ferma, s’intende un cane che, individuata la preda, si ferma “in punta” indicandone la posizione al cacciatore. Un esempio sono il Pointer e i Setter
  • Da riporto, sono cani che intervengono una volta abbattuta la preda, riportandola al cacciatore, come il Barbone e i Retriver.
  • Da seguita, selezionati per condurre la preda verso il cacciatore, stanandola e intimorendola con il loro latrare, come i Beagle e i Segugi.
  • Da tana, s’intende un cane di piccole dimensioni ma dal forte temperamento in grado di stanare da pertugi le piccole prede, quali volpi e conigli. I più famosi sono il Bassotto e il West Highland White Terrier.

Fra i cani da caccia troviamo annoverati anche i Levrieri, selezionati principalmente in Inghilterra e Medio Oriente, usati per la caccia a vari tipi di selvaggina. Particolarità di questi animali è che sono gli unici canidi selezionati dall’uomo per abbattere loro stessi la preda.

Cani da guardia, possono essere di qualsiasi taglia, perché il loro compito principale è quello di osservare cosa sta succedendo nel loro ambiente circostante e quindi trasmetterti le loro scoperte.

Ciò significa che devono essere vigili, avere un grande senso dell’udito e suonare l’allarme se qualcosa non gli torna.

Sfatiamo subito un mito: il cane da guardia non deve essere per forza di taglia grande. Ci sono cani di razze di taglia piccola o di media taglia che sono ottimi cani da guardia.

Le migliori razze di cani da guardia sono quelle che sanno quando abbaiare, di solito quando c’è qualcosa di nuovo nel loro campo visivo e uditivo.

Questi cani non abbaiano costantemente, ma hanno affinato i loro sensi discriminatori per avvisarti quando avvertono qualcosa di diverso.

Sono sempre allerta e non sfugge nulla, sono sempre pronti ad abbaiare per avvisare della presenza di qualche pericolo. Nonostante la taglia, poi, non esitano a lanciarsi incontro al pericolo se lo ritengono opportuno.

Razze principali: Terrier, Barboncino (standard/miniatura), Shih Tzu, Schnauzer Nano, Bassotto, Chihuahua, Pinscher Nano

Cani da difesa, sono cani di razze che hanno iniziato con la difesa di greggi e armenti, per andare a caccia o in guerra, ma man mano, con l’urbanizzazione, sono diventati piano piano custodi dell’uomo. Questi cani hanno una vocazione per proteggere le persone e il territorio.

A differenza dei cani da guardia, amano il contatto con gli umani, ma solo se fanno parte della famiglia o se sono nel cerchio della fiducia.

Con gli estranei tendono a volte a essere diffidenti. Non amano socializzare con gli altri cani. Non sono cani da lasciare da soli in giardino.

I cani da difesa sono molto protettivi e tendono a segnalare la presenza di intrusi.

Razze principali: Chow Chow, Dogue de Bordeaux, Malinois Belga, Mastino Tibetano, Mastino Napoletano, Fila Brasileiro (Mastino brasiliano), Akita Inu, Dogo Argentino, Cane Corso, Rottweiler, Dobermann

Non solo a lavoro…

Cani da compagnia. Siamo d’accordo, non è un vero e proprio lavoro, però a pensarci bene i nostri amici a quattro zampe svolgono un lavoro impagabile con tutti i membri della famiglia: fanno compagnia, in particolare alle persone anziane e sole, portano allegria in casa e aiutano i bambini a crescere in maniera più responsabile.

In fondo, è o non è un ottimo lavoro anche questo?

 

Leggi anche...

Iscriviti per ricevere Promo ed Offerte Speciali!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Iscriviti ora!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy