Il tuo carrello

Assistenza dalle 7:00 alle 24:00 festivi inclusi

🚚 Spedizione Gratuita a partire da 69€

Alimentazione del gatto: quali alimenti della dieta umana vanno bene e quali da evitare

La dieta del tuo gatto, dovrebbe essere nutrizionalmente completa e specifica, ma ogni tanto puoi dargli un bocconcino dal tuo piatto. Devi solo sapere come scegliere i nutrienti adatti, di cui hanno bisogno.

Carne:

I gatti sono carnivori, e le proteine dalla carne sono essenziali per avere un cuore forte, una buona vista e un sistema riproduttivo sano. Manzo cotto, pollo, tacchino e piccole quantità di salumi magri, sono un ottimo modo per assumerle. La carne cruda o avariata è da evitare assolutamente, come dice un detto “se non lo mangeresti tu, non darlo al tuo animale domestico”.

Cereali integrali:

L’avena ha molte proteine per caloria ed è facile da preparare. Molti gatti amano il mais e la polenta, una farina di mais macinata grossolanamente, ha la consistenza giusta. Vanno bene anche riso integrale, orzo e bacche di grano, ma devono essere prima triturati. I gatti tendono a preferire i cereali più piccoli come il miglio e il cuscus. Bisogna assicurarsi che tutti i cereali siano cotti in modo che il tuo gatto possa digerirli completamente. Anche il pangrattato integrale può andare bene.

Pesce:

Il pesce contiene acidi grassi omega-3, utilissimi per la vista, e di aiuto contro patologie come l’artrite, le malattie renali e i disturbi cardiaci.
Il pesce cotto o in scatola va benissimo, ma non condividere mai il tuo shashimi o il sushi. Il pesce crudo in generale non è una buona idea, in quanto può far male, se si supera la dose giornaliera.

Uova:

Le uova sono un’altra super fonte di proteine per il tuo gatto, ma assicurati che siano cotte. Come la carne e il pesce crudi, le uova crude possono fare male al tuo gatto.

Verdure:

Non tutti i gatti amano le verdure, e ancor meno la frutta, ma sono una ricca fonte di vitamine e sono ricchi di fibre e acqua per aiutare la digestione. Per renderle più digeribili si consiglia di usarle cotte, ma da ricordarsi che non devono essere la base principale del pasto.                                                                 
Tra le verdure e la frutta, mai dare: il cavolo, l’aglio, la cipolla, e le patate, perchè tossiche, si a mirtilli, mele, melone, anguria, pesca, fragole, mentre da evitare gli agrumi, l’uva, uva passa e avocado.

Formaggio:

Il formaggio è uno spuntino ricco di proteine che va bene se dato in piccole quantità. La proteina nel formaggio è meno “completa” di quella che troviamo nella carne, nel pesce e nelle uova, inoltre alcuni veterinari consigliano di non somministrarlo ai gatti, altri invece, lo sconsigliano solo in caso di intolleranza, infatti potrebbero essere intolleranti al lattosio.

Cibi che i gatti non devono assolutamente mangiare, perchè tossici:

Cioccolato, Uva e Uvetta, Cipolle e Aglio, Noci di Macadamia, Alcolici, Caffeina e lo Xilitolo, un dolcificante artificiale che si trova in gomme e caramelle senza zucchero.

Ricorda che il tuo gatto dovrebbe ricevere un “extra” solo occasionalmente. I loro pasti regolari dovrebbero essere di alta qualità, studiati appositamente per il gatto, in salute o con patologie. Se dai loro del cibo destinato alle persone, per qualsiasi dubbio o informazione rivolgiti al tuo veterinario … lui saprà consigliarti sempre al meglio!

La sovralimentazione può portare a un gatto sovrappeso e problemi di salute.

Cerca di conserva gli alimenti non destinati al tuo gatto in un posto in cui non possa raggiungerli facilmente.

Ultimi articoli dal Blog

Iscriviti per ricevere Promo ed Offerte Speciali!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Iscriviti ora!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy