Il tuo carrello

Assistenza dalle 7:00 alle 24:00 festivi inclusi

🚚 Spedizione Gratuita a partire da 69€

Affaticamento dei baffi nel gatto (lo sapevi?)

Eri a conoscenza che il tuo gatto possa soffrire di stanchezza ai baffi?

Pensare a dei baffi stanchi, potrebbe sembrare sciocco, ma la verità è che l’affaticamento dei baffi può effettivamente essere un problema e far si che il tuo gatto si comporti in modo completamente diverso dal solito.

Questa condizione, è stata individuata di recente, anche se è una situazione che molti veterinari non approvano (ma non tutti).

La maggior parte dei proprietari di animali domestici vede i baffi del proprio gatto semplicemente come un tratto fisico, simile ai capelli o ai peli dei nostri visi.

Tuttavia, i baffi del gatto sono in realtà molto più complessi, in realtà sono chiamati vibrissa, e si tratta di recettori tattili che si connettono con il sistema nervoso del gatto.

Le vibrisse agiscono come un’antenna che raccoglie costantemente informazioni sull’ambiente, come la direzione del vento, la distanza da un ostacolo, il pericolo.

In poche parole, l’affaticamento dei baffi è semplicemente un’eccessiva stimolazione del sistema sensoriale, cosa che succede quando i baffi vengono toccati eccessivamente, ad esempio sfregando sulle pareti di una ciotola troppo profonda.

Immergere il muso in una ciotola profonda, e sfregare i baffi sui lati provoca una sensazione diciamo irritante, perchè il cervello del gatto riceve un assalto di messaggi sensoriali.

Durante questo sovraccarico di stimoli, i sintomi più comuni sono:

  •        rifiuto di mangiare o bere dalle loro ciotole abituali
  •        camminare avanti e indietro davanti alle ciotole del cibo e miagolare come se qualcosa non andasse o le ciotole fossero vuote
  •        calpestare cibo e acqua per cercare di tirarlo fuori dalla ciotola
  •        agire in modo più aggressivo verso altri gatti

Al momento gli esperti sono ancora divisi.

Alcuni veterinari mettono in dubbio l’esistenza dell’affaticamento dei baffi, o comunque non ritiene sia una problematica seria, altri parlano di sovraccarico di informazioni che provoca dello stress.

Combattere l’affaticamento dei baffi è un processo semplice, i produttori di articoli per animali domestici hanno iniziato a creare vassoi e ciotole specificamente progettati per essere adatti ai baffi.

Questi hanno un’apertura più ampia e tendono ad essere poco profondi, quindi i baffi del gatto non sfiorano i lati della ciotola mentre mangiano o bevono.

Non è un problema che interessa la razza Sphynx, che non ha i baffi per questioni genetiche, ma di questo ne parleremo un’altra volta.

Il dibattito comunque rimane aperto anche tra i padroni dei gatti, obbiettivamente il problema si può risolvere utilizzando un comune piatto piano, a te la scelta.

Tuttavia, se hai apportato le modifiche necessarie ma il tuo gatto continua a sembrare stressato nel momento del pasto, contatta il tuo veterinario per assicurarti che non ci siano problemi più seri in gioco.

Ultimi articoli dal Blog

Iscriviti per ricevere Promo ed Offerte Speciali!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

Iscriviti ora!

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy